Cagliari

CagliariJoin_hand

La Sfida - The Challenge

Come partecipare - How to join

Istruzioni Instructions

RegolamentoRules

Cagliari è la principale città della Sardegna, con un’area metropolitana di circa mezzo milione di abitanti. Porto di mare e terra di storiche conquiste, presenta un’anima poliedrica e affascinante: dalla storia millenaria alla cultura, dalla natura ancora intatta al turismo balneare, fino alla vita notturna. La città è un sapiente mix in grado di offrire intriganti panorami, alti bastioni e vestigia romane, una lunga tradizione di artigianato e buona cucina, affacciato su quella meraviglia nota in tutto il mondo che è il mare della Sardegna.

Città sospesa tra cielo, terra e acque. Il mare non è la sola forma d’acqua presente a Cagliari. A pochi passi dalla lunga spiaggia si adagiano lagune e oasi naturalistiche uniche in Europa. Nelle vecchie Saline, che al tramonto si colorano di sfumature rosso-porpora, gli eleganti fenicotteri rosa hanno trovato un habitat ideale. La città è incorniciata ad est dal parco naturalistico di Molentargius e ad ovest dallo stagno di Santa Gilla, magico luogo dei primi insediamenti cartaginesi.

Costruita, come Roma, su sette colli che identificano altrettanti quartieri cittadini (Castello, Tuvumannu, Tuvixeddu, Monte Claro, Monte Urpinu, Bonaria, San Michele), aveva il suo nucleo originario nel quartiere Castello, zona dalla quale era possibile sovrastare l’area circostante e da cui ancora oggi si può ammirare un bellissimo panorama che si apre verso il Golfo degli Angeli.

Il polmone verde della città è il tranquillo Orto Botanico che all’ombra dei sui ficus secolari, custodisce antiche cisterne romane e ospita rarissimi esemplari della flora Mediterranea e tropicale. Splendidi panorami possono essere goduti dalla sommità dei colli cittadini: dai Giardini Pubblici e dal Terrapieno, Monte Urpinu, Colle di San Michele e parco di Monte Claro. Interessantissime a livello naturale la passeggiata sopra la Sella del Diavolo che si staglia sulla spiaggia del Poetto, conosciuta anche come spiaggia dei Centomila.

Un po’ di storia. Cagliari custodisce gelosamente la storia e la memoria delle antiche civiltà che qui si sono succedute. Il suo territorio porta tutt’oggi il ricordo di diverse civiltà: la Necropoli di Tuvixeddu, la più grande necropoli fenicio-punica ancora esistente, la Karales Romana dell’ Anfiteatro, la civiltà Bizantina con la Basilica di San Saturnino, quella Pisana con le alte Torri, fino ad arrivare alla Piemontese del Palazzo Regio. Impronte e tracce millenarie si riscoprono tra le strette vie un tempo percorse solo da carri e carrozze. Bastano pochi passi e, tra antichi e nuovi palazzi, d’un tratto si scopre l’emozione di monumenti affascinanti che raccontano la storia della città.

Quella che Cagliari, e la Sardegna in genere, regalano a chi la osserva dal mare è una vista che non si dimentica facilmente. Né quando ci si arriva né quando la si lascia con il cuore stretto, che sia ammirandola dal ponte di una nave o semplicemente da una piccola barchetta.

04_Cagliari 02_Cagliari Il Bastione di san Remy, guardando verso Piazza Costituzione